Sistemi iperstatici

Struttura Due Volte Iperstatica

Nell’esercizio si risolve una struttura due volte iperstatica utilizzando il teorema dei lavori virtuali. Dopo aver declassato due vincoli e determinato l’isostatica principale, si scompone quest’ultima nella somma di sistema reale e sistemi virtuali. Dopo aver risolvo tali sistemi isostatici si calcola l’incognita iperstatica. Infine si sommano i risultati ottenuti per graficare le azioni interne della struttura completa.

Di Giuseppe Gentile, fa
Sistemi iperstatici

Struttura iperstatica

Nell’esercizio si risolve una struttura iperstatica utilizzando il teorema dei lavori virtuali. Dopo aver declassato un vincolo e determinato l’isostatica principale, si scompone quest’ultima nella somma di sistema reale e sistema virtuale. Dopo aver risolvo tali sistemi isostatici si calcola l’incognita iperstatica. Infine si sommano i risultati ottenuti per graficare le azioni interne della struttura completa.

Di Giuseppe Gentile, fa
Sistemi iperstatici

Struttura iperstatica

Nell’esercizio si risolve una struttura iperstatica utilizzando il teorema dei lavori virtuali. Dopo aver declassato un vincolo e determinato l’isostatica principale, si scompone quest’ultima nella somma di sistema reale e sistema virtuale. Dopo aver risolvo tali sistemi isostatici si calcola l’incognita iperstatica. Infine si sommano i risultati ottenuti per graficare le azioni interne della struttura completa.

Di Giuseppe Gentile, fa
Sistemi iperstatici

Struttura Iperstatica

Nell’esercizio si risolve una struttura iperstatica utilizzando il teorema dei lavori virtuali. Dopo aver declassato un vincolo e determinato l’isostatica principale, si scompone quest’ultima nella somma di sistema reale e sistema virtuale. Dopo aver risolvo tali sistemi isostatici si calcola l’incognita iperstatica. Infine si sommano i risultati ottenuti per graficare le azioni interne della struttura completa.

Di Giuseppe Gentile, fa
Sistemi iperstatici

Struttura iperstatica

Nell’esercizio si risolve una struttura iperstatica utilizzando il teorema dei lavori virtuali. Dopo aver declassato un vincolo e determinato l’isostatica principale, si scompone quest’ultima nella somma di sistema reale e sistema virtuale. Dopo aver risolvo tali sistemi isostatici si calcola l’incognita iperstatica. Infine si sommano i risultati ottenuti per graficare le azioni interne della struttura completa.

Di Giuseppe Gentile, fa